Cosa guardare in un bruciatore a gas per barbecue

September 15, 2017 at 6:24 am

La prima cosa da fare è quella di stagionare e calibrare la vostra griglia o il fumatore facendo qualche corsa a secco senza cibo. Su un nuovo fornello, questo brucerà qualsiasi grasso del produttore e vi darà un senso di come impostarlo per colpire i due temps importanti che utilizzano quasi tutte le mie ricette: 225 ° F e 325 ° F (https://flamula.it/bruciatori-a-gas). Come un musicista, devi padroneggiare il tuo strumento per fare grandi opere d’arte.

Naturalmente, per fare questo, è assolutamente positivo avere un buon termometro a forno digitale. Non mi importa quanto hai speso sul tuo nuovo giocattolo lucido, il termometro a due metalli che è venuto con esso è probabilmente economico e inaffidabile e probabilmente sarà spento fino a 50 ° F. Peggio ancora, è montato nella cupola e il tempio sulla grata dove la carne si siede è molto diversa.

Controllare la temperatura


Controllare la temperatura su griglie e fumatori dei gas è semplice. Ruotate le manopole. Beh, in realtà, non è sempre così semplice. Purtroppo, le manopole sulle griglie a gas non ti danno la temperatura, quindi è necessario capirlo quando si calibra. Sorprendentemente, a seconda della temperatura dell’aria esterna, del vento e quanto la protezione è isolata, la rotazione del quadrante potrebbe non cambiare molto. Su alcune griglie, con tutti i bruciatori fissati, in un giorno di 70 ° F, la differenza tra alto e basso potrebbe essere solo 50 ° F. Dal punto di vista del cibo, la differenza tra i 550 ei 500 ° F non è enorme. La temperatura nel mezzo della griglia di cottura principale può essere molto diversa da quella dei lati, forse 50 ° F più calda al centro dei bordi. A differenza del forno interno, dove è bassa circa 200 ° F, su una griglia a gas, il livello basso è probabilmente più vicino a 300 o 400 ° F.