Vendere capelli: un business molto proficuo

Dato le sempre più forti esigenze del fashion, vendere capelli si è trasformato in un business molto proficuo. Infatti, i capelli possono essere utilizzati al fine di creare parrucche così come extension, accessori sempre più che mai in voga. Di conseguenza, ogni anno vengono ad essere venduti tonnellate di capelli.

Vendere capelli

Quindi, questo tipo di commercio è divenuto sempre più una fonte importante di reddito, in particolare, per le aree più povere. Comunque, in linea generale, grazie all’intramontabile moda di indossare parrucche e utilizzare extension, sono moltissime le aziende che sono fortemente in competizione per trovare i capelli più belli e resistenti al mondo.

Vendere capelli, la legge della domanda e dell’offerta

Anche per quanto riguarda il vendere capelli vige la legge della domanda e dell’offerta. Quindi, più è introvabile la merce e maggiore sarà il suo costo. In questo caso, i capelli lisci soccombono nei confronti dei capelli lisci, le more sono sconfitte dalle rosse e, ancora una volta, le bionde vincono. In questo poliedrico mercato, vengono ad essere applicati precisi criteri come, ad esempio, la conformazione naturale dei capelli, la sua lunghezza e il suo colore.

È un mercato nel quale è bene non farsi illusioni. Infatti, se un capello è stato trattato come dei prodotti chimici, ad esempio tinture, il suo valore è vicinissimo allo zero. Inoltre, andando a concludere, è da considerare che per le extension vengono ad essere utilizzati dei criteri che sono meno rigidi rispetto a quelli che si applicano per le parrucche.